Comune di Carate Brianza
Provincia di Monza e della Brianza
Orari SUE
Lunedì
9.00 - 12.00-
Mercoledì
9.00 - 12.30-
Venerdì
9.00 - 13.00-
Riferimenti Ente
Comune di Carate Brianza
Piazza Cesare Battisti, 1
20841 - Carate Brianza (MB)
Telefono
0362.987380

ADOZIONE VARIANTE GENERALE AL P.G.T. VIGENTE 

Si comunica che con delibera di C.C. n. 74 del 16.11.2017 è stata adottata la variante generale al PGT vigente e che pertanto, ai sensi dell' art. 13 comma 12 della L.R. 12/2005, si applicano le misure di salvaguardia. I procedimenti edilizi in essere potranno essere rilasciati o divenire efficaci solo se non risulteranno in contrasto con la disciplina del PGT vigente e con quella della variante generale adottata. In caso contrario saranno sospesi fino alla conclusione della procedura di variante.

La documentazione relativa alla variante generale del PGT vigente è disponibile sul sito web del Comune di Carate Brianza al seguente link : http://www.comune.caratebrianza.mb.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1896&Itemid=1896

 

PRESENTAZIONE ISTANZE DEPOSITO SISMICO

Le istanze e le comunicazioni di deposito in materia sismica devono essere presentate compilando la modulistica on-line, attraverso l'utilizzo del sistema informativo integrato per la sismica, sulla piattaforma regionale M.U.T.A. all'indirizzo: www.muta.servizirl.it previa autenticazione e profilazione da parte dell'utenza (Il deposito di cui al comma 1 art.6 della L.R. 33/2015 è valido agli effetti della denuncia dei lavori di cui all'articolo 65 del D.P.R. 380/2001, se reca la sottoscrizione anche del costruttore e purché la documentazione presentata abbia i contenuti e i requisiti previsti dallo stesso articolo 65)

Notizie
02/12/2015
PRESENTAZIONE ISTANZE EDILIZIE

Si comunica che dal 01 Gennaio 2016 è obbligatorio presentare le pratiche edilizie attraverso il portale dello Sportello Unico dell’Edilizia, pertanto si informa che a partire da tale data non saranno più accettate dal protocollo comunale pratiche edilizie presentate sui moduli cartacei previgenti.



Lo Sportello Unico SUE e SUAP
Sportello SUE

Come stabilito dal D.P.R. 380/2001 lo Sportello Unico per l'Edilizia rappresenta il punto di riferimento esclusivo di tutti i soggetti interessati alla realizzazione di interventi edilizi sul territorio comunale e quindi punto di collegamento e accordo tra privato e Amministrazione

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Edilizie

3) Consultazione Pratiche Edilizie

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUAP

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive, terziarie e commerciali (SUAP) è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive, di prestazioni di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, non chè cessazione o riattivazione delle suddette attività ivi compresi anche quelli di cui al D.Lgs. 59/2010. (art. 2, comma 1, D.P.R. 160/2010)

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Commerciali

3) Consultazione Pratiche Commerciali

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUE

Come stabilito dal D.P.R. 380/2001 lo Sportello Unico per l'Edilizia rappresenta il punto di riferimento esclusivo di tutti i soggetti interessati alla realizzazione di interventi edilizi sul territorio comunale e quindi punto di collegamento e accordo tra privato e Amministrazione

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Edilizie

3) Consultazione Pratiche Edilizie

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUAP

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive, terziarie e commerciali (SUAP) è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive, di prestazioni di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, non chè cessazione o riattivazione delle suddette attività ivi compresi anche quelli di cui al D.Lgs. 59/2010. (art. 2, comma 1, D.P.R. 160/2010)

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Commerciali

3) Consultazione Pratiche Commerciali

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica